Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese: nuova disciplina e modulo di richiesta agevolazione


Il presente articolo contiene informazioni di carattere generale e non sostituisce in alcun modo l’assistenza di un avvocato. Per maggiori informazioni sul tema e sui servizi offerti dallo Studio Legale Giannone, Vi invitiamo a contattarci scrivendo a info@studiolegalegiannone.it ovvero telefonando al numero 0125-48557 (lunedì-venerdì, h. 9-13 e 15-19). 

Con il D.L. 8 aprile 2020, n. 23 (c.d. “Decreto liquidità”), pubblicato in G.U. dell’8.4.2020, n. 94, ed in vigore dal 9.4.2020, il Governo ha adottato nuove misure a supporto di imprese, artigiani, autonomi e professionisti.

Fra queste misure, il Governo è intervenuto sulla disciplina del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese (PMI), che fino al 31 dicembre 2020 potrà concedere garanzie sull abase di nuove regole riassunte nella tabella sottostante (pubblicata sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico alla pagina: https://www.mise.gov.it/index.php/it/per-i-media/notizie/it/198-notizie-stampa/2040955-fondo-di-garanzia-nuove-regole)

Scarica la tabella

Le imprese che vogliano accedere ai finanziamenti con le agevolazioni previste, potranno presentare alla propria banca di riferimento il modulo allegato di seguito:

MODULO (clicca per scaricare)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *